Compila il form ed accedi al video

     

    Ho preso visione dell'informativa sulla privacy

    Acconsento a ricevere comunicazioni commerciali e promozionali relative a servizi e prodotti propri di Var One S.r.l., nonché messaggi informativi relativi alle attività istituzionali di Var One S.r.l.

    AcconsentoNon acconsento

    Acconsento alla comunicazione dei dati personali a Var Group S.p.A. e alle società appartenenti al Gruppo imprenditoriale Var Group S.p.A. al fine di ricevere comunicazioni commerciali e promozionali relative a servizi e prodotti propri delle anzidette società, nonché messaggi informativi relativi alle attività istituzionali delle società medesime.

    AcconsentoNon acconsento

    Acconsento alla comunicazione dei dati personali a società terze (appartenenti alle categorie merceologiche ATECO J62, J63 e M70 riguardanti prodotti e servizi informatici e di consulenza aziendale).

    AcconsentoNon acconsento

    Dal 1° gennaio 2023 il Piano Agevolazione 4.0 ha subito un depotenziamento in termini di aliquote agevolative, in linea con il décalage introdotto nella Legge di Bilancio 2022.

    La situazione, però, è in continua evoluzione.
    Da un lato, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy ha dichiarato di voler intercettare nuove risorse per il Piano Transizione 4.0 e, dall’altro, subentreranno nuove fonti agevolative attraverso i piani POR FESR con cui l’Europa, tramite le regioni italiane, finanzia progetti per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale.

    Investire in progetti di digitalizzazione con il supporto degli incentivi fiscali, quindi, è ancora possibile. Come?

    You may also like

    Page 1 of 4